Benvenuti nella città invisibile, ma non silente!

La città invisibile è una contraddizione in termini. Se una città esiste, con le sue case, le strade, i lampioni, gli abitanti, come può essere invisibile?! La città invisibile però c’è: è dentro ognuno di noi. Le fondamenta delle sue case sono quello che abbiamo costruito fino ad oggi, le nostre esperienze passate, gli avvenimenti della nostra vita. I mattoni delle case sono i nostri sogni, le aspettative, le speranze, tutto ciò che vorremmo fosse, domani, presto o tardi che sia. Le vie della città invisibile sono i nostri pensieri, che si ramificano innervandosi e collegano case, ponti, quartieri, costituendo una fitta rete di scambi e connessioni. La città invisibile è lo spazio vivo in cui ognuno si sente quello che è, ed è libero di esprimersi, di sognare, di dire “no”, persino di creare mondi diversi, realtà parallele: con la speranza che quel tesoro invisibile custodito dentro ognuno di noi possa rappresentare la fiaccola del cambiamento e si riesca a passarne, tutti insieme, il testimone. La via per riuscirci, a mio parere, è quella indicata da Italo Calvino: “cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare e dargli spazio".

La Città Invisibile si è trasferita su l'Espresso. Clicca sull'immagine per raggiungere il blog.

La Città Invisibile si è trasferita su l'Espresso. Clicca sull'immagine per raggiungere il blog.
Link per iscriversi ai feed: http://feeds.feedburner.com/repubblica/KUea

domenica 19 dicembre 2010

Dall'Italia (dei valori) con rancore...

L'Onorevole Scilipoti, berlusconiano dell'ultimo minuto.

Sono sempre stato convinto che esaminando le azioni delle persone, assai più che le parole, si può davvero scorgere come in controluce la filigrana del carattere, la quintessenza della personalità.

Ebbene l'Onorevole Domenico Scilipoti, uno dei moschettieri della fiducia a Berlusconi dell'ultimo minuto (transfuga nientepopodimeno che dall'IdV), sta disseminando da qualche giorno azioni rivelatrici, un po' come fossero sassolini chiari nel bosco di Pollicino rischiarato dalla luna piena!
Vediamo dove portano.

Scilipoti 1: il 14, giorno della fiducia, organizza una manifestazione pro domo sua, con extracomunitari e striscioni. Peccato che nessuno dei manifestanti sapesse per chi e per cosa stava manifestando!!!

Scilipoti 2: Crozza a Ballarò gli dedica qualche minuto al fulmicotone. L'Onorevole pensa alla querela.

Scilipoti 3: nel programma radiofonico Un giorno da pecora, l'Onorevole dà in escandescenze e dà del mascalzone a quanti lo additano come traditore, lanciandosi in un vero e proprio one man show autocelebrativo.

Scilipoti 4: ieri, l'attacco mediatico sferrato via web! Con un'incredibile azione di spamming , Scilipoti inonda di suoi commenti siti e blog con cifre e dati (sballati) sulla crisi economica, annunciando che si farà promotore di iniziative volte a risollevare il paese intercedendo col governo!!

Sassolini bianchi su un sentiero. Sassolini che rilucono al chiarore lunare.

Sassolini che mostrano la filigrana di un uomo complesso, il quale, passato all'altra sponda con una conversione dell'ultimo minuto, sta palesemente utilizzando la scia del tam tam mediatico per influenzare i media e lanciare la sua immagine personale.

Provate a leggere siti e blog: ci sono, com'è ovvio, decine e decine di estimatori del buon Scilipoti.

E questa, signori miei, è la nostra Italia di oggi: non importa se forse l'Onorevole si è venduto; pazienza se appare del tutto illogico ed inspiegabile, nonostante il fiume di parole da lui riversato, che sia passato in pochi giorni dall'antiberlusconismo viscerale alla fiducia a Re Silvio.

Quali che siano i motivi, sghignazzano gli etici fan del nostro ineffabile Premier (gli stessi che infamano da mesi Fini per l'alto tradimento!!!), è solo l'ora di cantare:

"Per fortuna che Scili c'è"...


Share/Bookmark

Se ti è piaciuto l'articolo, puoi iscriverti ai post per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commenti:

TNEPD ha detto...

Ciao,
anche il mio spazio e' stato "attaccato" da Scilipoti, ma non col messaggio segnalato sui principali quotidiani.
Testo sconclusionato, palesemente fuori tema se non per la presenza di Scilipoti nel post e profilo del commentatore irraggiungibile.
Dubito di essere il solo ad aver goduto di questa release...

Il testo dello spamming, per chi fosse interessato, e' qui:

http://tnepd.blogspot.com/2010/12/anche-tnepd-sotto-lattacco-crackeratico.html

Ciao

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...