Benvenuti nella città invisibile, ma non silente!

La città invisibile è una contraddizione in termini. Se una città esiste, con le sue case, le strade, i lampioni, gli abitanti, come può essere invisibile?! La città invisibile però c’è: è dentro ognuno di noi. Le fondamenta delle sue case sono quello che abbiamo costruito fino ad oggi, le nostre esperienze passate, gli avvenimenti della nostra vita. I mattoni delle case sono i nostri sogni, le aspettative, le speranze, tutto ciò che vorremmo fosse, domani, presto o tardi che sia. Le vie della città invisibile sono i nostri pensieri, che si ramificano innervandosi e collegano case, ponti, quartieri, costituendo una fitta rete di scambi e connessioni. La città invisibile è lo spazio vivo in cui ognuno si sente quello che è, ed è libero di esprimersi, di sognare, di dire “no”, persino di creare mondi diversi, realtà parallele: con la speranza che quel tesoro invisibile custodito dentro ognuno di noi possa rappresentare la fiaccola del cambiamento e si riesca a passarne, tutti insieme, il testimone. La via per riuscirci, a mio parere, è quella indicata da Italo Calvino: “cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare e dargli spazio".

La Città Invisibile si è trasferita su l'Espresso. Clicca sull'immagine per raggiungere il blog.

La Città Invisibile si è trasferita su l'Espresso. Clicca sull'immagine per raggiungere il blog.
Link per iscriversi ai feed: http://feeds.feedburner.com/repubblica/KUea

mercoledì 29 dicembre 2010

Salvate il soldato Bondi!

Il soldato Bondi ha implorato aiuto: le truppe hanno risposto.

Faccio un po' fatica a restare calmo, perché queste cose mi fanno imbufalire, ma ci provo e vi racconto, nudi e crudi, i fatti.

Ore 13:16. Tommaso Caldarelli, su Giornalettismo, posta la notizia secondo cui sul sito dei Club della Libertà è stato lanciato un sondaggio sul Ministro Sandro Bondi. Due le opzioni: (1) rimettere il mandato (2) resistere nell'incarico.
La notizia succosa è che a quell'ora, alle 13: 16, il sondaggio registra un ampio 60% pro dimissioni  e il restante scarso 40% contro.
Ecco l'immagine relativa a quell'ora:

Ore 13:16: vuole le dimissioni più del 60% dei votanti.

Ora attenzione.

Ecco i risultati del sondaggio soltanto 2 ore e 30 minuti dopo, alle 15:45:
Ore 15:45: Ministro resta con noi!!!!

Visto?!

In sole 2 ore e mezza, il risultato è ribaltato a favore del Ministro Bondi che deve resistere per ben il 75% dei votanti!!

Come si spiega tutto ciò secondo voi?!

Mi pare piuttosto scontato.

E qui è doverosa una precisazione: non c'è stato un cambio netto delle percentuali ad un dato momento. 
Ho monitorato il sondaggio ogni quindici minuti circa e i risultati sono cambiati progressivamente.

Il che significa pertanto una sola cosa: alla pubblicazione dell'articolo di Caldarelli su Giornalettismo è partito immediatamente il tam tam del PdL al grido di "Salvate il soldato Bondi".

Ultima osservazione: avete date un occhio alla data di scadenza del sondaggio (quella nel riquadro rosso)?!

Ebbene: alle 13:16 risultava che il sondaggio sarebbe stato chiuso l'1 di gennaio.
Al momento in cui scrivo, invece, chiuderà OGGI alle 24 [occhio all'aggiornamento a fine post]!!!!!!!!!!!

Per la serie: la mobilitazione può reggere per poche ore, ovviamente, non per qualche giorno.

Ecco qua: in questo piccolo episodio sta tutta la spregiudicatezza ed il senso etico del popolo dei berluscones.

Dopo Belpietro, un altro squisito esempio di manipolazione mediatica.

P.S. I risultati del sondaggio potete vederli QUI.

AGGIORNAMENTO ORE 16: 50:  hanno ulteriormente anticipato la chiusura del sondaggio dalle 24 alle 17!!!!!
SENZA VERGOGNA...

AGGIORNAMENTO del 30 dicembre: naturalmente, nell'articolo di commento al sondaggio sul sito dei Club della Libertà, si parla di "plebiscito", né si fa cenno alcuno alla chiusura anzitempo e al ribaltamento miracoloso dei risultati!
In poche parole: la farsa continua. Ed oggi, poi, hanno lanciato il sondaggio su Fini!!!!


[Se l'avete persa, forse può interessarvi: Intervista a Belpietro.]


Share/Bookmark

Se ti è piaciuto l'articolo, puoi iscriverti ai post per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

horatio-nem ha detto...

e meno male che c'è qualche santo che tarocca i risultati!!! Ve lo immaginate il prodebondi che declama una giaculatoria vomitevole a difesa del suo in-operato??? roba da far cadere a terra i coglioni !!! (silvioom non dicevo a te, alzatiiiiiiiiii!!!!!)

Anonimo ha detto...

Letteralmente senza parole.

Grazie per la segnalazione.

Nello

Luigi Bruschi ha detto...

@ Horatio-nem

Temo che Bondi si farà sentire proprio in virtù dei risultati taroccati dai suoi!!

@ Nello

Di nulla. Sono qui per questo! ;-)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...